E se il grande manager accetta la sfida in cucina?

I manager di alcune delle più prestigiose aziende italiane si sfidano nelle cooking session dell’Italian food style education (Ifse) per fortificare le loro capacità dirigenziali nel creare un team vincente. La chicca: ai fornelli gli uomini si rivelano più chef delle ragazze. E gli obiettivi sono elencati in un decalogo: sviluppare la fiducia in se stessi, individuare i punti di forza di una squadra, creare un ambiente pieno di energia, innalzare il desiderio di collaborazione, potenziare lo spirito competitivo, motivare la partecipazione del gruppo, pianificare ed eseguire le decisioni, incoraggiare la comunicazione e la conversazione, lavorare in team per raggiungere uno scopo e infine cenare insieme premia il lavoro di squadra. (Cinque anni fa – raccontano dal Club di Papillon -, con la nostra maestra di cucina Giovanna Ruo Berchera organizzammo la stessa cosa per un gruppo di manager della Ferrero. E fu un successo, tenendo conto che provenivano da nazioni di diverse)

via Club di Papillon


One Reply to “E se il grande manager accetta la sfida in cucina?”

  1. Pingback: Vivere a Biella » Blog Archive » « E se il grande manager accetta la sfida in cucina?

Comments are closed.