E’ ritornata la gotta, la malattia dei Papi e dei Re. Ecco come combatterla

Sembrava dimenticata invece torna improvvisamente d’attualità la gotta, malattia di re e papi. Causata da un accumulo di acido urico, colpisce oltre 8 milioni di persone nel mondo e molti anche in Italia, soprattutto a causa di un’alimentazione squilibrata. Su l’Espresso Leonardo Punzi, professore del Policlinico di Padova, consiglia, per tenere sotto controllo la malattia, di evitare la birra che ha un’alta percentuale di purina, precursore dell’acido urico, poi i superalcolici, le bibite dolcificate con fruttosio; meglio limitare il consumo di carne rossa, selvaggina, pesci grassi e crostacei oltre ad alcune tipologie di frutta come arance, mele, pere e ananas. Da privilegiare invece il caffè, il latte scremato e i latticini a minor contenuto di grassi che hanno un effetto drenante.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...