Milano – Pisapia stoppa le auto per tutto il ponte!

Commercianti milanesi sul piede di guerra dopo l’annuncio di un imminente blocco del traffico per le giornate di venerdì e sabato. La giunta Pisapia, infatti, ha deciso di fermare venerdì 9 e sabato 10 dicembre tutte le auto (anche GPL) e moto, tranne quelle elettriche, dalle 9,00 alle 18,00. Il blocco, deciso per “contrastare gli alti livelli raggiunti dalle polveri sottili nell’aria”, ha però scatenato l’ira dei negozianti che chiedono un ripensamento: “Perderemo metà incasso“, in uno dei weekend più importanti dell’anno.

Mi aveva sorpreso, alcune settimane fa la rabbia di Carlin Petrini nei riguardi della giunta del Comune di Milano e della sua insensibilità, manifestata sulle pagine di Repubblica. Ma in verità siamo sempre stati abituati a dare tempo ai nuovi amministratori affinché dimostrassero le proprie intenzioni. Oggi il tempo è scaduto, perché bisogna essere cittadini di un altro pianeta per arrivare a concepire un atto che serve solo a penalizzare il commercio il giorno dopo la stangata del Governo e sotto le feste di fine anno. Tutti sanno che le giornate senz’auto sono una pura demagogia e in ogni caso che nei weekend di ponte, di auto a Milano ne girano fisiologicamente molte di meno. Questo è il realismo dei fatti. Quali ragionamenti ha fatto la giunta Pisapia, se non quella di punire negozianti, fiere (è in corso Artigiano in Fiera) e turismo, come se il ponte per Milano non valesse anche sotto questa funzione? E’ una delusione totale, segno che ormai la politica a ogni livello si è “castizzata”. E non ha più legami con la gente e con la realtà.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...