Rivoluzione – Arriva l’uva bicolore

Il vino fa bene anche alle mucche. Gli scarti della lavorazione dell’uva come semi e bucce se inseriti all’interno del mangime aiutano a ridurre le emissioni di metano degli animali e arricchiscono il latte di antiossidanti. La scoperta del Dipartimento Agricoltura dello Stato di Victoria è ripresa sulle pagine di Wine News.

Da Israele, invece, arriva l’uva bicolore: con chicchi chiari da un lato del grappolo e scuri dall’altro. Servirà a produrre un vino totalmente nuovo.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...