TFA 2012 e specializzazione sul sostegno – Le risposte di Davide Passuello

In risposta alle diverse domande pervenute tengo a precisare che è più corretto parlare di corsi di “specializzazione” per le attività di sostegno e non di “abilitazione“. I corsi di abilitazione per le attività di sostegno, e quindi l’istituzione di vere e proprie classi di concorso, sono oggetto di attività future (non meglio precisate) previste dal DM 249.

In questo momento l’istituzione di tali corsi di specializzazione è gestita dalle Università in base alle regole stabilite dal Ministero e il percorso formativo prevede attività per un totale di 60 crediti formativi e 300 ore di tirocinio (12 CFU).

A tali corsi possono accedere solo i docenti che sono già in possesso di abilitazione su una classe di concorso.

I corsi sono a numero programmato e la prova d’accesso è predisposta direttamente dall’Università che istituisce il corso.

In questo momento questo è quanto è stabilito all’art. 13 del DM 249/2010 e non è possibile dire quando e dove saranno le prove, ma certamente saranno diverse da quelle per il TFA nei diversi ordini di scuola.

Come accade per chi è interessato al TFA, è bene continuare a consultare i siti intenet delle Università e quelli delle istituzioni.

E’ mia opinione personale che quando usciranno i decreti attuativi per il TFA, ci saranno anche comunicazioni riguardanti la specializzazione per attività di sostegno.

Sperando di esser stato utile, resto a disposizione per ulteriori domande o chiarimenti.

Davide

Potrebbero interessarti anche...