Il mondo va pazzo per la cucina italiana

Nel mondo il successo dell’eccellenza agrolimentare italiana va di pari passo con quello della moda, ma valorizzare i cibi e le tradizioni culinarie, importandole negli altri Paesi non è facile. Spesso vengono apprezzati i ristoranti italiani ma stiamo ancora muovendo i primi passi quando si tratta di aumentare l’utilizzo dei nostri prodotti e farli cucinare, nonostante lo scorso anno l’export sia migliorato del 10%. Come ricorda Beniamino Quintieri (preside di economia a Tor Vergata che è stato anche presidente dell’Ice e commissario all’Expo 2010 di Shanghai), nei prossimi giorni (dal 10 al 13 maggio), sarà vetrina per i nostri prodotti a Parma la XVI edizione di Cibus, il salone internazionale dell’alimentazione, con oltre 2300 espositori. (la Repubblica, da cui è tratta l’immagine)

via Club di Papillon

twitter: @liboriobutera

Potrebbero interessarti anche...