Ecube-Studio: un coinvolgimento di sensi

Eraclea Minoa – La stagione dei Teatri di Pietra ha aperto con lo spettacolo di teatro – danza, Ecuba-studio con la regia e coreografia del Maestro Aurelio Gatti. Lo spettacolo, fedele allo stile del maestro, coinvolge lo spettatore sia per la parola, sia per la danza sia per le musiche. Al centro dell’opera c’è il dramma, il dolore, l’immobilismo. Ogni personaggio presente sulla scena muove a pena e compassione, per condurre alla contemplazione e quasi ammirazione della tragedia nella quale sono coinvolti.

Sul palco: Cinzia Maccagnano, Ernesto Lama; i danzatori, Luna Marongiu, Carlotta Bruni e Rosa Merlino; musiche originali di Lucrezio de Seta.

Il prossimo appuntamento è previsto per domenica sera alle 21:00 con Camille Claudel, testi di Dacia Maraini, regia Consuelo Barilari e con la bravissima Mariangela D’Abbraccio.

A fine spettacolo abbiamo intervistato il maestro Aurelio Gatti che – ricordiamo – cura la direzione dei Teatri di Pietra.

Potrebbero interessarti anche...