Il nuovo disco doppio Live “SOUL LAND” di JOE CASTELLANO in lizza per i leggendari “Blues Music Handy Awards” negli USA

E’ ufficiale. Il nuovo bellissimo doppio LIVE CD di Joe Castellano e della sua Super Blues & Soul Band, è in competizione per l’attribuzione dei “Blues Music Handy Awards 2013”, ossia gli “Oscar” della Musica Blues, che da più di 30 anni vengono assegnati dalla più grande organizzazione mondiale del Blues, quale la “Blues Foundation” di Memphis .

Un ulteriore importantissimo tassello nell’ascesa ai vertici mondiali, per la categoria “Blues/Soul/R&B”, di questa sicilianissima Band in cui militano anche alcuni grandi artisti americani che Joe Castellano condivide con grandi nomi come : Santana, Earth Wind & Fire, Aretha Franklin, Tower of Power, Tom Jones, Diana Ross, Sting, Gloria Gaynor, o che hanno fatto parte di Band leggendarie come quelle di : Ray Charles, James Brown, Whitney Houston e tanti altri ancora …

Dopo la presentazione, nel Giugno scorso, nelle giornate del Taormina Film Festival, la Band ha presentato, al suo numeroso ed appassionato pubblico, questa nuova opera dedicata alla Musica Soul ed alla Sicilia. “SOUL LAND” infatti il nome dell’Album, che vuole giocare sul doppio senso di Sicilia come “terra del Soul” (oltre che del sole) e di viaggio attraverso la Musica Soul, ricordando le più importanti Labels ed alcuni grandissimi interpreti purtroppo da poco scomparsi .

Dopo la visita del capo della Blues Foundation, che ha visionato quasi tutto il summer tour di Joe Castellano, si capiva che questo artista siciliano (che ha creato quella che ormai da anni è considerata la più grossa originale Soul/R&B europea), fosse attenzionato dai vertici mondiali, per quanto da lui proposto negli ultimi dieci anni, con i tantissimi brani originali da lui stesso scritti ed arrangiati e con una Band che, anno dopo anno, è divenuta sempre più performante, sino a raggiungere i livelli top attuali .

“SOUL LAND” è il sesto disco di Joe Castellano, che succede ad album apprezzatissimi come “Blues & Soul with my Latin Side”, “One night with the Doctor”, o al primo “My Blues can’t be still” .

“Questo nuovo album è stato registrato durante le edizioni 2010 e 2011 del Blues & Wine Soul Festival. In quei tour,  ho avuto il piacere di avere con me tantissimi grandi musicisti americani, che si sono affiancati ai miei bravissimi ragazzi siciliani.
Ho voluto inserire alcuni miei nuovi brani, come sempre faccio, accanto a miei precedenti editi rivisitati e soprattutto accanto ad alcuni classici dedicati a leggendarie figure del Soul e dell’R&B, recentemente scomparse, ed a importantissime case discografiche, che hanno fatto la storia di questa musica.
Partecipare oggi ai leggendari “Blues Music Awards”, è come il coronamento di un sogno e di un lunghissimo cammino, iniziato nel 1994 ed anche prima, e che oggi dopo immani sacrifici, sta cominciando a raggiungere i suoi massimi risultati .
Se leggo l’albo d’oro dei Blues Awards e leggo che i vincitori sono stati : John Lee Hooker, B.B. King, Koko Taylor, Ray Charles, Wilson Pickett e via dicendo con le icone mondiali … non posso che gioire immensamente per il solo fatto di partecipare e di essere “accanto” ai migliori artisti del mondo di questo genere .
Per il resto, per me la Musica (e quindi l’arte in generale), non è mai stata intesa come competizione, ma come espressione di emozioni e di gioia, da condividere con gli altri, che siano musicisti o pubblico .
Spero solo, quindi, che la mia musica emozioni chi l’ascolterà, come in genere accade durante i miei concerti . Questa già sarebbe la mia migliore vittoria .”

I “Blues Music Handy Awards” saranno assegnati il prossimo 9 Maggio 2013, nella tradizionale annuale grande cerimonia prevista a Memphis – Tennessee . Saranno a Gennaio rese note le c.d. “nominations”, dei cinque finalisti per ogni categoria.

Nel frattempo, sono attese per l’imminente autunno, recensioni e reportages su questo nuovo disco,  sulle migliori riviste e testate italiane ed internazionali .

Blues Promotion Uff. Stampa

Potrebbero interessarti anche...