FLI – LA TELENOVELA DEI TFA SPECIALI: LE BACHECHE DEI SOCIAL NETWORK IN TILT

E’ bastato un comunicato di Orizzonte Scuola, sull’avvenuta firma del Decreto istitutivo dei percorsi abilitanti speciali da parte del Ministro Profumo, a mandare letteralmente in tilt la rete ed i social network.
La notizia rimbalzata su numerosi altri siti riprendeva un comunicato della Gilda che non lasciava margini di incertezze : “La Direzione Generale, a margine di una riunione al Ministero per la definizione degli organici di diritto, ha comunicato che il decreto sui TFA speciali è stato approvato dal Consiglio dei Ministri e adesso passerà al vaglio della Corte dei Conti”
Centinaia di post sulle bacheche di Facebook hanno condiviso, per trequarti della giornata, la gioia di un momento atteso da circa un anno
Comprensibile l’euforia di chi da mesi stava “incollato” alla Rete in attesa di un provvedimento che avrebbe consentito a migliaia di docenti precari di accedere ad un tirocinio abilitante senza sostenere i test di ingresso.
Internet, si sa, è un po’ come la televisione degli anni 70: per tanti è il “verbo incarnato” e le notizie , anche quelle non verificabili, non hanno bisogno di ulteriori conferme tanto piu’ se vengono da siti o blog autorevoli.
Per la verità non è la prima volta che accade; basti pensare che, sullo stesso argomento, da mesi la rete è piena di conferme e di successive smentite (quando ..smentite ci sono…)
L’euforia è durata circa una intera giornata (nonostante alcuni invitassero alla cautela e ad attendere comunicati, per cosi’ dire..ufficiali.) fino a quando lo stesso sito di Orizzonte Scuola ha fatto una “parziale” marcia indietro annunciando che “La notizia divulgata stamattina da Orizzonte Scuola sulla base di un’informativa Gilda trova riscontro nei resoconti anche degli altri sindacati, ma bisogna precisare che si è in attesa della firma del Ministro.”
E’ bastato quel “bisogna precisare che si è in attesa della firma del Ministro” a gettare nuovamente nello sconforto migliaia di docenti che si son sentiti presi in giro e mortificati nella dignità.
Sono bastate quelle due righe a .. sparigliare il tutto e ad alimentare una ridda di ipotesi che aggiunge ulteriore confusione alla telenovela dei tfa speciali degna della migliore fiction televisiva.
Sono molti a chiedersi il perché di questa impasse e ad attendere che il Ministro faccia chiarezza una volta per tutte.
Dietro i numeri, Signor Ministro, ci sono persone!

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Gianni ha detto:

    Orizzonte Scuola è un aggregatore di feed che semplicemente copia e incolla comunicati da diverse fonti. Poiché è ritenuto da molti un importante punto di riferimento, la redazione di OS farebbe bene a vagliare i comunicati piuttosto che eseguire attività di editing.