COMUNICATO – “Lo sblocco dei finanziamenti europei agli agricoltori è un passo importante anche per il territorio”

“In Piemonte nei giorni scorsi è stato concordato un programma per il pagamento degli arretrati: è un’attesa boccata d’ossigeno per le imprese agricole di Vercelli e Biella, che possono così programmare il prosieguo delle attività operative”. Questo il commento di Paolo Dellarole e Marco Chiesa, presidente e direttore di Coldiretti Vercelli Biella. Arpea ha appena disposto l’erogazione di  6,5 milioni di euro ma confidiamo nell’erogazione degli ulteriori 45 milioni di euro.
“Ci auguriamo ora che lo sblocco dei Fondi Europei in Agea avvenuto a livello nazionale serva da stimolo anche al nostro Organismo Pagatore affinché gli arretrati possano dare ulteriore liquidità alle imprese agricole delle province di Vercelli e Biella”.

C’è dunque apprezzamento per come l’agenzia e il ministero abbiano impresso questa accelerazione, “rispondendo così nel migliore dei modi alle diverse segnalazioni pervenute da parte di Coldiretti” osservano ancora Dellarole e Chiesa.
“Sarà ora determinante che si continui ad operare ad ogni livello con la massima serietà e nel pieno rispetto delle regole per rendere sempre più efficiente il rapporto tra pubblica amministrazione e imprese agricole italiane”.

Nei prossimi giorni, comunque entro la fine di questo mese, verrà ufficializzata la cifra destinata alle province di Vercelli e Biella e il numero delle aziende del territorio interessate dai pagamenti.

Potrebbero interessarti anche...