Scandalo a luci rosse coinvolto il presidente della FIA Mosley

Scandalo al governo dell’automobilismo: il presidente della FIA (Federazione internazionale dell’automobilismo) Max Mosley, ha rivelato il tabloid inglese ‘News of the World’, è stato ripreso da una videocamera mentre partecipava ad un’ orgia sadomaso a sfondo nazista con cinque prostitute. Il video – si legge nel tabloid inglese – dura ben 5 ore dove Mosley, figlio del famigerato leader nazista Oswald Mosley fondatore dell’Unione fascista britannica e amico di Adolf Hitler, si alterna nelle vesti della vittima e del torturatore con le cinque prostitute, alcune delle quali con indosso le divise dei carcerati nei campi di sterminio della II Guerra Mondiale. Il sessantasettenne protagonista è sposato e padre di due figli ed descritto dal ‘News of the World’ come un “pervertito sessuale sadomasochista” e nel video si esibisce in giochi sadomaso frustando le prostitute, impartendo ordini in tedesco, o facendosi ispezionare capelli e genitali come per controllare i pidocchi. Il video sarebbe stato realizzato in un lussuoso appartamento del quartiere londinese di Chelsea a pochi metri dalla sua abitazione e in alcune scene – racconta il tabloid – il dirigente inglese viene a sua volta legato e frustato cosi’ forte da dover implorare pieta’. Al termine dell’orgia, le cinque ‘escort’, festeggiano brindando, mentre Mosley si riveste e ricompone prima di lasciare soddisfatto l’appartamento.

4 Replies to “Scandalo a luci rosse coinvolto il presidente della FIA Mosley”

  1. ma uno non è libero di avere le perversioni che vuole?,
    forse ha coinvolto qualche minorenne?
    le escort lo hanno fatto gratis?

    ma che discorsi

  2. è libero quanto lo sono io libero di criticare lui e un’organizzazione gestita da lui. Comprereste del pane da un panettiere che si fa frustare a sangue da 5 prostitute?Io ci penserei almeno 5 volte. Dimissioni in vista.

Comments are closed.