Alcool e patologie tumorali. Nuovi allarmismi

Ad avvalorare la tesi che un eccessivo consumo di alcool e birra causerebbe non poche serie conseguenze all’organismo, è giunta in nostro aiuto una ricerca, condotta presso l’Università canadese McGill.

Oltre a tutto ciò che intossicherebbe la nostra salute, dai prodotti chimici alimentari ai pesticidi a quant’altro, ci sarebbe pure l’alcool, o meglio il suo uso-abuso. Alcuni organi, che fanno parte di quella speciale macchina qual’ è il corpo umano, sarebbero facile bersaglio di patologie tumorali, causati dall’eccesivo consumo di alcolici.

Lo studio è stato condotto su 3600 uomini canadesi, di età compresa tra i 35 ed i 70 anni. Chi assume alcolici da una a sei volte a settimana, ha una possibilità di ammalarsi di tumore all’esofago pari all’83 %. Inoltre, tale rischio è tre volte maggiore per chi ne beve quotidianamente.

Tale rischio non riguarderebbe invece l’abuso smodato di vino, che è legato però ad altre patologie.


Potrebbero interessarti anche...