In Italia cresce la disoccupazione

Secondo gli ultimi dati Istat, per la prima volta dopo sei anni, in Italia i disoccupati sono due milioni. Coloro che non hanno un lavoro, sono aumentati di 39.000 unità nel solo mese di ottobre, rispetto a settembre, con un tasso dell’ 8%. Cioè il valore più alto dal Novembre 2004. Inoltre, a paragone dell’ottobre 2008, i disoccupati sono 236.000 in più.

Rispetto all’Europa, l’Italia avrebbe una situazione “più rosea”,

“Siamo significativamente al di sotto della media Ue – ha detto il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi – gli ammortizzatori sociali hanno funzionato”.

Altri dati; occupati ad ottobre: 23.099.000 (13.801.000 maschi e 9.298.000 femmine). Posti persi nell’ultimo anno: 284.000 unità. Inattivi (coloro che non hanno un lavoro né lo cercano) di età compresa tra i 15 e i 64 anni:14.741.000 unità. Infine, le persona in cerca di occupazione sono 2.004.000 ( +13,4% su ottobre 2008).


Potrebbero interessarti anche...