ARL, sito non più “malevolo”

Cari amici di ARL, la battaglia è stata dura, però pian pianino stiamo ritornanto alla piena efficenza. In questi giorni il blog è stato oggetto di un feroce attacco hacker, che ha sfruttato una falla di WP 2.8.5 allo scopo di inserire un codice malevolo. La conseguenza è stata che Google ci ha tacciati come “sito malevolo” facendoci scomparire dalla rete.

Il problema è stato risolto grazie all’aggiornamento di WordPress, ma nonostante ciò, e dopo aver inoltrato domanda di “riconsiderazione” a Google, in un primo momento abbiamo avuto lo stesso difficoltà: chi si collegava ad ARL visualizzava SOLO una pagina bianca. Il problema è stato risolto dopo aver disattivato i plugin.

In questi giorni lavoreremo alla grafica, cercheremo – mantenendo la semplicità di sempre – di renderla più moderna. Si accettano consigli.






Potrebbero interessarti anche...