Lidl avverte: formaggio contaminato. Sei casi sospetti di morte per avvelenamento

La catena di supermercati Lidl ha avvertito i propri clienti di non mangiare due tipi di formaggi di marca Reinhardshof. Lo scorso 23 gennaio sono stati ritirati dalla catena questi due tipi di prodotti caseari Prolactal, in seguito a dei decessi sospetti. La causa, secondo le indagini tedesche ed austriache, sarebbe la listeriosi, malattia infettiva causata da un batterio (link), che si trasmette genericamente con gli alimenti. Attraverso la direzione, la Prolactal ha detto: “Siamo profondamente scioccati” e nello stabilimento di Stiria Hartberg sono state cessate le produzioni, in attesa di chiarimenti.




Potrebbero interessarti anche...