MOZIONE DEL COLLEGIO DEI DOCENTI DELLA SCUOLA MEDIA ADDIS ABEBA

Il Collegio dei Docenti della S.M. Addis Abeba, riunitosi in data 29 ottobre 2010, guarda con apprensione al futuro della scuola in generale e di questa in particolare, data anche la situazione economica contingente.
I tagli alle risorse, ormai reiterati, costringono i docenti ad affrontare le future sfide educative con meno qualità di quanta ne servirebbe.
In questo difficile contesto, il senso di responsabilità degli insegnanti non viene meno e li unisce nel compito di mantenere gli impegni presi con gli alunni e le loro famiglie, consapevoli che non tutto potrà essere come prima e come si vorrebbe che fosse.

Per questo, nel mostrare tutto il disagio della scuola e, ritenendo il proprio ruolo importante alla costruzione di una scuola pubblica capace di promuovere la crescita sociale, civile e culturale,

1. esprimono preoccupazione per la riduzione delle risorse e il conseguente peggioramento della qualità dell’offerta formativa e educativa
2. propongono di deliberare l’uso delle le risorse disponibili nel miglior modo possibile, secondo una lista di priorità condivise
3. chiedono di rispettare le regole di sicurezza nelle aule e nei laboratori, collaborando con la RSL;

Inoltre il Collegio si impegna insieme al Dirigente e alle RSU

• ad utilizzare interamente il Fondo d’Istituto entro il 31/12 per non determinare avanzi inutilizzabili nel futuro dalla scuola
• di riscrivere le funzioni strumentali affinché possano svolgere un ruolo efficace che garantisca il funzionamento della scuola là dove maggiori sono le carenze e le difficoltà;

e delibera

• Il blocco delle attività di organizzazione dei viaggi di istruzione della durata di più giorni.

Biella, 25 ottobre 2010


Potrebbero interessarti anche...