PANE E LAVORO

Nell’Italia della disoccupazione a doppia cifra è sempre più difficile trovare panettieri. Libero di domenica dedica un reportage alla penuria di panettieri soprattutto apprendisti di nazionalità italiana: secondo i dati del centro studi di Confartigianato infatti le imprese artigiane della panificazione hanno bisogno di almeno 1.040 apprendisti e non si arriva a trovarne 600. Sempre in tema pane venerdì a Milano è stato presentato dall’Unione Artigiani della provincia di Milano il “bollino” per l’autentico pane artigianale, che dovrà certificare l’aderenza del laboratorio di panificazione ai dettami di un disciplinare. I panettieri che potranno usufruire di questo marchio sono circa 800 di cui il 13 per cento stranieri che potranno comunque ottenerlo a patto che rispettino per la celebre michetta le caratteristiche già fissate con la De.Co. del 2007.

Via Club di Papillon


Potrebbero interessarti anche...