Comitato d’agitazione permanente delle scuole biellesi, il rsoconto del 15 febbraio 2011


Nella riunione di ieri è proseguito il lavoro di preparazione all’incontro con SEL previsto per il 25/2. La scaletta già delineata durante la riunione di martedì scorso è rimasta sostanzialmente invariata:

1. Presentazione del Comitato (Luca La Grotta).
2. Testimonianze (Flora Marciano).
3. Temi: la situazione degli istituti professionali (Marina De Andrea o altri volontari), la questione del corso Arte e moda della casa circondariale (Daniela Casaccio), tagli e meritocrazia nella scuola media inferiore (Alessandra De Chirico).
4. Proposte: tavolo operativo (da definire meglio martedì prossimo).

Si è provveduto alla lettura ed alla discussione delle bozze di intervento già parzialmente elaborate per la prima e la terza parte.

Sembra opportuno rivolgere un ulteriore invito a tutti alla collaborazione, con idee, scritti, critiche… E’ importante riuscire a trarre il massimo da questa occasione: sarebbe un peccato limitarci ad un intervento di presentazione e testimonianza.

Riguardo al recente articolo di Repubblica su quello che l’autore ha definito “lo sciopero delle gite“, viste le diffuse e sostanziali inesattezze con cui esso presenta questa forma di protesta, considerato che il testo menziona esplicitamente Biella, è sembrato necessario predisporre, a nome del Comitato, una succinta nota di rettifica da inviare alla Redazione.
Ci vediamo martedì, auspicabilmente numerosi, per definire del tutto il nostro intervento del 25 prossimo.

Buon lavoro e buona settimana a tutti.


Potrebbero interessarti anche...