E’ boom dei viaggi enogastronomici

Boom per i viaggi enogastronomici. Questa è la fotografia raccontata a seguito dell’inaugurazione della trentunesima Borsa del Turismo che ha aperto a Milano e durerà fino a domenica, ospitando gli stand di 130 Paesi di tutto il mondo. Secondo un’analisi Coldiretti, su dati dell’osservatorio nazionale del turismo, i viaggi enogastronomici valgono circa 5 miliardi di euro e sono sempre di più gli italiani che scelgono questo tipo di viaggio. Solo nle 2010 sono stati infatti 2,7 milioni di italiani a sceglierli, e per il 2011 l’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche e Unioncamere hanno previsto un ritorno anche degli stranieri (+13,3%), soprattutto dagli Usa. Bene anche i viaggi di nozze e quelli legati alla passione per il gioco. All’inaugurazione non sono poi mancate le polemiche sul 17 marzo e sulla tassa di soggiorno turistico, a cui il Ministro Michela Brambilla, che ha effettuato il taglio del nastro, ha risposto sottolineando che il ponte per l’Unità d’Italia sarebbe importante per un rilancio del turismo, mentre la tassa è stata una condizione dettata dall’Anci per dare il suo assenso al federalismo fiscale e non è detto che il ricavato non si trasformi in un’opportunità da impiegare per fini turistici (Corriere della Sera e Il Messaggero).

via Club di Papillon


Potrebbero interessarti anche...