L’alcol crea danni permanenti al cervello dei giovani!

L’alcol “brucia” il cervello dei giovani creando danni permanenti. A lanciare l’allarme sulle pagine de Il Giornale è Emanuele Scafato presidente della Società Italiana di Alcologia che spiega come l’organismo di un ragazzo non sia in grado di spezzare la molecola dell’alcol e questa possa perciò svolgere indisturbata la sua azione solvente verso i fosfolipidi del cervello con danni permanenti in particolar modo all’ippocampo. Alcol e giovani è anche il tema del romanzo Ragazzi Ubriachi di Flavio Pagano in uscita per Manifesto libri e presentato oggi sulle pagine di Sette. Il romanzo parla proprio dell’ingresso di un gruppo di ragazzi nel tunnel dell’alcol, raccontato a due voci, quella di un padre e di un figlio. “Bevono – dice Pagano – per distrarsi, per trovare il coraggio di compiere un gesto spericolato o semplicemente di avvicinare una ragazza. Bevono – continua – per dimenticare una vita che non hanno ancora vissuto, soli, in una società sempre più distratta e inospitale”.

via Club di Papillon


Potrebbero interessarti anche...