Comitato d’agitazione permanente delle scuole biellesi, il resoconto (con un po’ di ritardo)

Continua il confronto sulle forme e le funzioni di un tavolo provinciale per la scuola, e sul ruolo che dovrebbe svolgere il Comitato.
Ma al Comitato interessano alcune cose:
 saldare il rapporto con i precari in una fase di attesa delle decisioni in materia di reclutamento…;
 capire la misura del radicamento che le scelte del Comitato hanno nelle scuole e tra gli insegnati;
 continuare il dialogo, “disincantato” e autonomo, con la politica, per ottenere attenzione ai problemi della scuola;
 produrre ipotesi di lotta diffusa contro i nuovi tagli, per l’anno nuovo.

Dobbiamo elaborare un nuovo documento di intenti sulla scuola da diffondere prima dello sciopero generale del 8 maggio!
L’urgenza “politica” del tavolo provinciale per la scuola sta nei fatti, dobbiamo capire come arrivarci e darci delle scadenze.

Di questo sarà fatto l’incontro del prossimo martedì 29 marzo, ore 17,30 presso l’IIS, aula 204. Tutte e tutti siete invitate/i, …perché abbiamo bisogno di voi!


Potrebbero interessarti anche...