USA – Il presidente Napolitano testimonial della cucina tricolore

Il presidente Giorgio Napolitano in visita negli Stati Uniti porta il vessillo della cucina tricolore e dopo aver brindato con Una e con l’Asti spumante ieri ha confessato agli studenti della New York University che il suo piatto preferito sono gli spaghetti. L’apprezzamento per l’enogastronomia italiana è una costante anche tra i presidenti americani come ricorda oggi Mario Calabresi su La Stampa rispondendo a una lettera del vignaiolo Ampelio Bucci, critico sul continuo cambio dei ministri all’Agricoltura. Il direttore de La Stampa racconta di quando tre anni fa chiese all’allora candidato alla Casa Bianca Barack Obama se avesse in programma una visita in Italia. “Verrò presto l’ho anche promesso a mia moglie – fu la risposta – amiamo Firenze e i vostri monumenti e poi il cibo è fantastico, se penso al gusto dei vostri pomodori”. Queste parole, se da un lato potevano risultare banali, dall’altra “sottolineavano – scrive Calabresi – che agli occhi del mondo abbiamo due tesori: i beni culturali e i prodotti della terra, esattamente quelli che la nostra politica considera meno strategici”.

via Club di Papillon


Potrebbero interessarti anche...