Sapevate che lavarsi le mani allunga la vita?

Si celebra oggi la giornata mondiale dell’igiene delle mani, volta a ricordare a tutti che lavarsi le mani sia l’unico modo per difendersi dagli attacchi dei batteri e per salvaguardare gli altri. Quindi meglio non dimenticarsi di lavarsi le mani dopo aver toccato qualcosa che non ci appartiene perché le conseguenze potrebbero essere gravi. Forme influenzali, salmonella, enterovirus, rotavirus si possono infatti trasmettere attraverso le mani. A ricordarlo è stato anche l’infettivologo, Elio Castagnola, che ieri è intervenuto al Seminario di aggiornamento dedicato agli operatori ospedalieri dell’istituto pediatrico Gaslini. I consigli utili sono: lavarsele bene, quindi senza anelli e orologi, passare il sapone anche tra le dita, spazzolarsi le unghie, soprattutto se sono lunghe e ricostruite. Fare attenzione perché anche lo smalto scheggiato è un pericolo per la concentrazione di batteri.

via Club di Papillon


Potrebbero interessarti anche...