Quanto tempo ci rubano web e e-mail?

Web ed e-mail ci rubano il tempo. Uno studio della società di software Harmon.ie e dell’istituto demoscopico uSamp ha rivelato che i gadget tecnologici si ritorcono contro di noi riducendo la nostra efficienza e la nostra attenzione, soprattutto sul posto di lavoro. In media sono 10.800 dollari di perdite l’anno per ogni dipendente. Mentre un tempo a ridurre la produttività erano le telefonate o il gossip davanti a un caffè, ora il 60% del tempo perso viene da lettura di e-mail, web e sms su telefonini. Tra i professionisti il 45% non si concentra per più di quindici minuti consecutivi e ormai anche i dirigenti continuano imperterriti nella loro consultazione online persino durante riunioni importanti. Alcuni colossi dell’industria come la Intel stanno tentando di ridurre questa tendenza. Un esempio è il venerdì senza e-mail. C’è da dire, tuttavia, che le perdite di produttività vengono recuperate grazie al fatto che questi mezzi di comunicazione hanno esteso la giornata lavorativa oltre ogni limite: infatti, il tempo libero è invaso da messaggi di lavoro.

via Club di Papillon


Potrebbero interessarti anche...