Ecco cosa fare per dormire meglio

L’estate è il momento più difficile per dormire e La Stampa elenca alcune regole per un sonno che sia davvero riposante: fare sport, ma subito a inizio giornata e non alla sera; curare il buio della camera da letto per agevolare il ciclo del sonno, respirare con il naso e non con la bocca. Fondamentali anche le regole da seguire nell’alimentazione: “evitare i cibi con elevato contenuto di grassi, ripiegando su frutta e verdura – spiega il professor Barba del Consiglio Nazionale delle Ricerche – poi curare l’idratazione e evitare gli alcolici”. Il sonno è fondamentale anche per la nostra linea: nel libro Riposarsi è giusto dell’esperto americano Edlund, ripreso su Il Venerdì di Repubblica, si ribadisce che dormire meno di sei ore a notte fa ingrassare perché si sviluppa un eccesso di grelina, l’ormone dell’appetito, e contemporaneamente non c’è abbastanza leptina, che regola invece la sazietà. Dormire poco è poi pericoloso per l’insorgenza del diabete: le cellule sono rese meno sensibili all’insulina.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...