Una nuova (o vecchia) lobby mondiale sta mettendo le mani sull’intero pianeta?

Mentre noi pensiamo che tutto sia caduto e che ci sia bisogno di paradigmi nuovi, i vecchi del mondo vecchio si riorganizzano per destabilizzare il nuovo che s’avanza.
Mario Draghi, ex Goldman Sachs governatore BCE; Mario Monti, Direttore Goldman Sachs e Responsabile Europeo Trilaterale nonchè membro del club Bilderberg, Presidente Consiglio; Fabrizio Saccomanni, Direttore Banca Regolamenti Internazionali probabile Ministro dell’Economia; Lucas Papademos, già Vice Governatore BCE Presidente del Consiglio in Grecia.
Che ve ne pare? Tutti i tecnocrati ora divengono primi ministri.
Prima la BCE e l’oligarchia condizionavano nell’ombra. Ora è finita anche l’illusione della democrazia e del primato della politica. Oggi hanno deciso di prendere direttamente il filo del potere, sedendo sugli scranni, senza responsabilità politiche. Terribile.
Guarda un pò: negli anni 70 le destre filo americane, per timore del pericolo comunista, volevano creare un cuscinetto di governi golpisti in tutta l’area meridionale dell’Europa; ed infatti vi era un asse che vedeva il Portogallo, la Spagna e la Grecia con regimi dittatoriali, mentre l’Italia fu salvata (si fa per dire) dalla DC, ma dovette subire la strategia della tensione.
Oggi, curiosamente, 4 dei 5 paesi in crisi dell’area euro sono coincidenti con i paesi cuscinetto degli anni 70; ed in tre di questi sono stati fatti cadere i governi in carica (Zapatero, Papandreu e Berlusconi) sotto l’offensiva della BCE, Commissione Europea e Mercati.
Curioso o no?

Leggi l’articolo di approfonimento [LINK]

Potrebbero interessarti anche...