Salute – Il vino fa bene, se bevuto…


Tre nuovi studi confermano quel che da tempo buon senso e medicina affermano: il vino rosso, se bevuto con moderazione (ma costantemente), può prevenire diverse malattie (infarto e danni da colesterolo cattivo, ma anche asma) e l’invecchiamento. Merito del resveratrolo, il polifenolo dell’uva rossa che svolge una funzione anti-età. La dose consigliata è sempre la stessa: due bicchieri al giorno per gli uomini, uno per le donne. Ma non tutti i rossi hanno la stessa dose di polifenoli: meglio i rossi invecchiati, tra cui spiccano Brunello, Amarone e i piemontesi in genere. Ma anche i vini bianchi possono avere le giuste dosi di resveratrolo, così come i grandi Champagne. E per chi non beve vino? C’è il caffè (massimo tre espressi al giorno), che riduce il rischio di diabete di tipo 2, Parkinson e Alzheimer. Così come il , che rinforza il sistema immunitario, protegge lo smalto dei denti e combatte la perdita di memoria. (Nella foto l’interpretazione dell’artista Gian Paolo Tomasi sui cibi salvavita, ripresa da Sette)

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...