Grande freddo – Ecco cosa mangiare per proteggersi

Dopo la nevicata di ieri che ha portato fino a 50 centimetri di neve sul Piemonte, è in arrivo il grande gelo dalla Russia e per martedì sono attese nuove precipitazioni. La situazione di disagio è stata, però, un toccasana per l’agricoltura: secondo la Coldiretti la siccità dei primi venti giorni di gennaio, con – 80% di precipitazioni, avrebbe abbassato drasticamente le risorse idriche. E il freddo aiuta anche gli animali: il caldo anomalo ha portato un anticipo invernale della stagione degli amori e, soprattutto per gli uccelli, le uova rischiano di schiudersi quando non c’è ancora cibo. Per difendersi dal grande freddo che ci aspetta, sulla Stampa di oggi Filippo Ongaro, direttore scientifico dell’Istituto di Medicina rigenerativa e antiaging di Treviso, consiglia la dieta ideale: le bevande calde non hanno effetti preventivi, ma aiutano a riscaldare, gli alcolici sono da evitare, la frutta di stagione invece è il vero toccasana, soprattutto arance e kiwi (ricchi di vitamina C) e le mele, che contengono la quercitina (soprattutto nella buccia) in grado di aiutare il sistema immunitario. Per avere fibre, proteine ed energia a sufficienza, infine, il consiglio è una dieta abbondante di pasta integrale con legumi.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...