Pasta, equazione matematica e design, c’è un nesso?

La pasta si può tradurre in un’equazione a seconda della sua forma. Questa l’intuizione del fisico Sander Huisman che nel suo blog pubblica con successo l’analisi matematica dei formati di pasta. Ma c’è chi è andato oltre come l’architetto George Legendre che nel libro “Pasta by design” analizza 92 tipi di pasta, elencati con tanto di formula matematica e albero genealogico, che ne individua l’evoluzione dalle forme più elementari. L’intreccio tra pasta, matematica e design è confermato anche dal celebre designer Giorgetto Giugiaro che confessa su Repubblica come gli sia costato più fatica progettare le “Marille” per la Voiello rispetto a certi tipi di auto.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...