Caccia all’evasore – Segnalatelo su NoBill


Dopo i siti utili a segnalare gli evasori quali: tassa.li, evasori.info o nonevado.it adesso be è arrivato uno nuovo, destinato certamente a far parlare di se, si tratta di NoBill. E’ un sistema che permette alle persone di effettuare una segnalazione in caso di mancata emissione di ricevuta fiscale e nonostante esista da pochi giorni tanti Italiani in tutto il territorio lo stanno già usando per segnalare esercizi evasori.

La differenza con i portali precedenti è che il sito nobill.org offre delle possibilità di segnalazioni diverse:

– pubblica i nomi delle attività segnalate: questa differenza cruciale rende il sito unico e lo distingue in maniera inequivocabile da tutti gli altri.
– si propone come deterrente all’evasione fiscale: la mappa pubblica comprensiva dei nomi delle attività rende NoBill un deterrente all’evasione fiscale anziché uno strumento utile esclusivamente per fini statistici.
– ha una connotazione fortemente “social”: gli utenti possono accompagnare ogni segnalazione con una nota personale automaticamente condivisa pubblicamente su Twitter e Facebook.

Il progetto è stato realizzato da due giovani ingegneri italiani ed è un esperimento frutto di un continuo disappunto nei confronti di un paese in cui la furbizia è ancora considerata virtù e l’evasione è dilagante.

L’idea si basa su una strategia simile a quella adottata da siti come Trip Advisor, dove la veridicità della singola segnalazione/review non può essere sempre garantita, ma sui grandi numeri i falsi appaiono con una minima incidenza (faremo, ad ogni modo, del nostro meglio per rimuovere le segnalazioni palesemente fasulle).

Potrebbero interessarti anche...