COMUNICATO STAMPA – MASSICCIA ADESIONE ALLO SCIOPERO DEL 21 MAGGIO INDETTO DALLA CUB PUBBLICO IMPIEGO, DA PARTE DEL PERSONALE DI NIDI E MATERNE DEL COMUNE DI TORINO

OCCUPATO IL NIDO COMUNALE DI VIA GIULIO

La CUB Pubblico Impiego, esprime la propria soddisfazione per la riuscita dello sciopero delle maestre e delle educatrici del Comune di Torino.
Circa il 35% del personale ha aderito all’agitazione dell’intera giornata bloccando del tutto o parzialmente piu’ di 23 strutture.
I lavoratori in sciopero, insieme a genitori e bambini si sono ritrovati oggi sotto il Comune alle 16.30 per poi improvvisare un breve corteo fino all’Asilo Nido di via Giulio occupandolo

Gli occupanti richiedono:
l’immediato ritiro della delibera che privatizza i Nidi Comunali e licenzia 300 educatrici precarie
la riapertura della trattativa sui sistemi educati della Citta’ di Torino

Se per il Comune, l’educazione non è bene comune, per noi lo rimane ed è una priorita’ per la quale la nostra lotta proseguirà.

Stefano Capello
Coord Provinciale CUB P.I Torino e Provincia

Potrebbero interessarti anche...