GOOGLE COPYRIGHT – Un milione di denunce. Eliminati 5,4 milioni di contenuti, siti web e link

Google, fa un favore a Microsoft e cancella milioni di link per siti pirata. Un passo in difesa del copyright per il colosso di Mountain View e tutto fatto con grande trasparenza: “Non vogliamo che gli utenti finiscano sui siti pirata”, ha spiegato Google nel suo Rapporto sulla trasparenza. Arriva proprio da Microsoft la maggior parte dei reclami. Si tratterebbe di presunte violazioni del diritto d’autore e per questo Google ha deciso per la cancellazione. Il numero di richieste di cancellazione è in costante crescita, ogni mese arrivano a Mountain View 1,2 milioni di domande da oltre mille proprietari di diritti d’autore. Le richieste arrivate tra luglio e dicembre 2011 sono state accolte nel 97% dei casi. Google si è dichiarata sempre molto attenta a questo tipo di richieste, che vengono elaborate in sole 11 ore ancora meno se a richiedere l’intervento sono organizzazioni fidate. Al primo posto nella classifica dove sono elencati i proprietari di copyright violati c’è Microsoft, seguita dal gruppo Nbc Universal, l’associazione delle industrie discografiche Usa Riaa, l’inglese British Recorded Music Industry e diversi produttori di film pornografici.

via Il Fatto

Potrebbero interessarti anche...