Petizione contro l’inceneritore a Biella e a Vercelli

Riceviamo e pubblichiamo

Si invitano
i signori giornalisti rappresentanti delle rispettive testate a prendere parte alla Conferenza stampa che si terrà martedì 22 maggio presso, Bar Cavour, ore 18.30 e avrà per tema la presentazione della Petizione popolare contro la costruzione dell’inceneritore di Quadrante delle quattro province Vercelli, Biella , Novara e Verbania e per la chiusura degli inceneritori di Vercelli e di Mergozzo.

La petizione è indetta dal CARP ( Coordinamento regionale rifiuti Piemonte) ed è organizzata da Carp –Vercelli. A questa petizione hanno già aderito: Movimento e Associazione Valledora, Movimento 5Stelle Piemonte, Vercelli-Valsesia. Sono stati invitati Carp Novara, i partiti politici dai quali attendiamo una posizione chiara e tutte le associazioni che intendono appoggiare la petizione tra cui, Comitato No inc di Vercelli, Comitato No inc di Torino.Considerando la distruzione di materia una pratica incivile, dannosa, antieconomica per l’ambiente e per la salute ci opponiamo alla costruzione di impianti di incenerimento ovunque. Le petizioni saranno due: una rivolta al Presidente della provincia e una ai sindaci dei comuni di Quadrante perché ottemperino alle normative europee, ottimizzino i piani di gestione dei rifiuti escludendo gassificatori, inceneritori, impianti a combustione e introducendo buone pratiche di riduzione dei rifiuti e trattamenti del residuo a freddo.
Si invita la popolazione a firmare le due Petizioni presso i banchetti appositamente allestiti.

per Carp (Coordinamento ambiente rifiuti Piemonte)
Carp Vercelli
Anna Andorno
329 92 64 4 86
si allegano testi delle petizioni

Potrebbero interessarti anche...