Natura – La vigna e le rose, che belli assieme!

Le rose amano le vigne, perché come la vite vogliono gli stessi terreni e la stessa esposizione al sole. Così alcuni grandi produttori di rose sono stati anche produttori di viti. E’ la storia dei Barni, raccontata oggi sulle pagine de La Stampa (da cui è tratta la foto) da Paolo Pejrone. L’azienda nasce nell’Ottocento con Vittorio Tommaso Barni, vivaista a Pistoia, che produceva e vendeva viti di sangiovese. A queste affiancò ben presto le rose, settore che esplose negli anni Sessanta con una grande commercializzazione di nuove varietà. Oggi le varietà della Barni vengono diffuse in tutta Europa, dove hanno trionfato in diversi concorsi internazionali. E in questo continuo parallelo con il vino – ricorda Pejrone – anche “il profumo per le rose di Barni non vuole essere un optional ma deve fare parte integrante di una bella rosa”.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...