Comunicato stampa – Il resoconto degli incontri fra Adida e i politici

Adida: intensa attività di confronto politico e istituzionale
nelle ultime due settimane Adida ha avuto una intensissima attività di confronto politico e istituzionale di cui adesso vi diamo breve resoconto.
Come già anticipato e documentato attraverso alcuni video, abbiamo più volte incontrato rappresentanti del M5S (On. Marzana, On. Chimienti, On. Bernini, On. Gallo, Consigliera regionale Pernarella e molti altri) che, a seconda del contesto istituzionale nel quale operano, si sono impegnati a condurre una attività di denuncia e di controllo riguardo alle problematiche della III fascia d’istituto e più in generale della scuola. In particolar modo, rispetto al contesto generale, sono state esaminate le questioni relative alle gestione dei BES e del Dimensionamento scolastico che, sebbene non direttamente connesse alla nostra questione, non tarderanno, se si prosegue sulla linea intrapresa, a determinare ripercussioni gravi sull’intero sistema scolastico, quindi anche sulla nostra categoria. Principalmente la questione dei BES, nei quali sono stati compressi e arbitrariamente convogliati i DSA, produrranno un effetto di contrazione degli organici tale da condizionare negativamente la possibilità di ambire ad incarichi annuali e per le materie curricolari e per il sostegno.
Tra gli interlocutori con cui Adida ha avuto un confronto costruttivo, dobbiamo anche menzionare l’On Fioroni, dal quale sono poi venuti una serie di incontri molto incoraggianti con alcuni Dirigenti del MIUR. Come mai prima d’ora, infatti, è stata riscontrata una discreta apertura e un approccio “razionale” alla nostra questione, che probabilmente si tradurrà in una revisione dei decreti attuativi predisposti dall’ex Ministro Profumo per i TFA Speciali. Tra le tematiche maggiormente sviluppate, una particolare menzione va fatta a proposito dei Diplomati magistrali sui quali dovrebbero arrivare dei chiarimenti da parte del MIUR che, come ormai tutti sanno, ha dovuto rispondere ai rilievi posti dall’Unione Europea a riguardo.
Già da oggi, sono ripresi i confronti e una delegazione Adida sarà alla regione Lazio durante l’audizione con L’Assessore alle Politiche Scolastiche. Anche le istituzioni locali, infatti, sono dei referenti da non trascurare poiché le politiche scolastiche, applicate difformemente sul territorio nazionale, hanno troppo spesso causato disparità di opportunità lavorative e di trattamento, anche per la nostra categoria.

Potrebbero interessarti anche...