Federpensionati Coldiretti Vercelli-Biella in visita in provincia di Como: una giornata di ritrovo e confronto tra agricoltura, natura e storia

VERCELLI/BIELLA, 24 settembre – Visita dal respiro lombardo per i pensionati della Coldiretti di Vercelli e Biella che, per l’annuale viaggio di formazione nelle “terre rurali” delle vicine province e regioni, hanno scelto la campagna della Bassa comasca, in particolare Turate dove giovedì scorso, 19 settembre, hanno avuto modo di visitare un’azienda agricola e il collegato agriturismo, accolti dai locali responsabili di Coldiretti e dai titolari dell’impresa.

La giornata non ha mancato di un particolare carattere culturale, grazie in particolare alla visita nella città capoluogo, Como: posta tra la pianura e il lago, su cui si affaccia serrandolo a meridione, la città è nota per aver dato i natali, fra l’altro, ad Alessandro Volta, Benedetto Odescalchi (papa Innocenzo XI e, prima, vescovo nella vicina Novara) e Plinio Il Vecchio, autore latino cui si deve uno dei primi trattati naturali ed agronomici della storia romana (la celebre Historia Naturalis, in cui, peraltro, già si cita la viticoltura delle nostre terre limitrofe al fiume Sesia).
Guidati dalla presidente della Federpensionati Coldiretti Vercelli Biella Bruna Zublena e dal segretario Gian Mario Cenerini, gli oltre 50 partecipanti hanno visitato il centro cittadino comasco, con lo splendido duomo, l’antico Broletto, la cinta muraria ben conservata e, ovviamente, la passeggiata a lago.
Non è mancato un giro in battello sullo specchio d’acqua lariano, dinanzi alle splendide ville e dimore antiche, tra cui la nota Villa d’Este a Cernobbio che ogni anno, in ottobre, è sede del Forum internazionale dell’agricoltura e dell’alimentazione a cura di Coldiretti.

“Una bella giornata che ha evidenziato la grande coesione e l’interesse dei nostri pensionati per le tematiche più attuali dell’agricoltura di oggi” rilevano il presidente e il direttore di Coldiretti Vercelli Biella, Paolo Dellarole e Marco Chiesa.
“E’ nella natura di chi vive in ambiente rurale l’essere a disposizione, con le proprie competenze, della comunità. Del resto, il ruolo sociale del “pensionato agricoltore” è importante e va riconosciuto: i nostri pensionati possono dare molto, e non solo in termini di esperienza in ambito rurale. Purtroppo sono gravati anch’essi dalle problematiche comuni che interessano tutti i pensionati italiani in anni – come gli attuali – gravati dalla congiuntura economica”.

Al servizio di tutti i pensionati e cittadini– agricoli e non – Coldiretti Vercelli Biella affianca ai propri servizi quelli del Patronato Epaca, al quale ci si può rivolgere presso tutti gli uffici capillarmente presenti sul territorio.
Presieduta a livello nazionale da Antonio Mansueto e a livello regionale da Bruno Porta, la Federpensionati Coldiretti è una libera Organizzazione di categoria che si propone di rappresentare, tutelare e difendere i pensionati coltivatori diretti, i pensionati ex dipendenti della Confederazione, delle Federazioni e degli Organismi ed Enti che sono emanazione della Coldiretti, oltre ai pensionati di tutte le categorie di lavoratori che gravitano nel mondo agricolo e rurale.

Potrebbero interessarti anche...