Il 29 febbraio tutti a protestare contro l’ O.M. 92 del ministro Fioroni

Il 29 febbraio sarà sciopero della prima ora in tutte le scuole superiori del Paese. E’ stato indetto dai Cobas-Scuola per protestare contro l’ordinanza del recupero e sostegno voluta dal ministro Fioroni. L’O.M 92 infatti  prevede che le scuole durante il periodo estivo, quando generalmente sono chiuse e le famiglie in vacanza, attivino i corsi di recupero dalla durata di circa 4 settimane. Tale applicazione impedisce agli insegnanti di godere persino delle 36 giornate di ferie che gli spettano di diritto. Ma non solo, secondo i Cobas Scuola: “l’Ordinanza Ministeriale 92 impone i recuperi-farsa, le mancette salariali per rendere gli insegnanti complici della scuola-burletta, l’aggravio di lavoro gratuito per gli ‘Ata’; lede diritti come le ferie, vìola la legislazione vigente e mette a rischio la formazione degli Organici in tempi utili per l’inizio delle lezioni, danneggiando il diritto allo studio”.
Proprio per questo in tutte le scuole sta mondando la protesta. I COBAS inoltre precisano che per prima ora di lezione si intende quella dell’orario scolastico, non dell’orario del singolo insegnante. I Cobas-Scuola hanno annunciato scioperi a catena sempre per la prima ora di lavoro ogni 15-20 giorni fino al ritiro dell’O.M. 92.

Potrebbero interessarti anche...