Ladro non resiste a controllare i messaggi su Facebook viene scoperto ed arrestato

Non solo. Il pistolero dai colpi fumanti, la maschera di Zorro, il bastone della rettitudine, la legge del contrappasso sociale, la manolesta contro il male. Un ladro è caduto nella rete di questo nostro “giustiziere”, tanto è stato il desiderio di mantenere i contatti con gli amici, veterani e non. Infatti mentre rubava in un appartamento, il professionista ha pensato di accendere il pc per dare una guardatina ai nuovi messaggi e magari fare nuove conoscenze. E’ accaduto ad Albano Laziale (Roma) ed il 26enne protagonista della vicenda, ha lasciato le proprie credenziali per poter accedere alla sua rete sociale preferita. Grazie al Facebook, i carabinieri sono così risaliti alla sua identità. Che dire? Il ladro non ha potuto fare a meno dei suoi amici neppure sul luogo di lavoro. Brutta la solitudine, certe volte!


Potrebbero interessarti anche...