Anche la CISL “tradisce” i precari e i lavoratori della scuola?

In questi giorni i migliaia di precari della scuola ed i docenti contrari ai pesantissimi tagli all’Istruzione, conseguenza della sciagurata riforma “GelminTremonti”, stanno cercando in tutti i modi di organizzare una protesta seria allo scopo di creare finalmente un po’ di disagio. Si tratta dello sciopero degli scrutini, che a quanto pare sta infastidendo non solo la FLC-CGIL ma anche gli altri sindacati confederali. L’Ufficio Legislativo della Cisl-Scuola, infatti, ha pensato bene di stilare una scheda, una sorta di vademecum, da inviare ai Dirigenti Scolastici per difendersi dalle diffide ricevute,  invitandoli però a non darne diffusione. Per fortuna l’imparzialità e la correttezza di ARL oltre alla stima dei docenti, degli ATA, dei precari ecc., raccoglie anche quella di diversi dirigenti scolastici, che ci hanno voluto- in gran segreto – “omaggiare” del prezioso documento, scaricabile da questo [LINK].  A voi le conclusioni.


Potrebbero interessarti anche...