La possibile crisi di governo resuscita Bersani e il PD

Le possibili elezioni svegliano il PD dal coma profondo nel quale era sprofondato in questi ultimi anni, soprattutto in materia di politica scolastica. Il partito infatti annuncia per la giornata del 31 Agosto la presenza del suo segretario, Pierluigi Bersani, al presidio dei precari in sciopero della fame a Montecitorio.

Gli insegnanti in lotta (soli da sempre e che non vogliono essere strumentalizzati) gli proporranno di firmare un documento di impegni concreti da rispettare se il PD tornerà al governo.


Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. dd ha detto:

    solito interessamento a orologeria

  2. alessandro ha detto:

    Certo prima lanciano la pietra poi la nascondono…….eppure tali tagli sono frutto di una politica anche di sinistra…..vi ricordo la la riforma in partenza è nata su una base gettata dalla sinistra del PD….

  3. Teo ha detto:

    Si ma i decreti di riduzione di spesa in atto attualmente NON sono della sinistra…
    non diciamo corbellerie !

    LEGGERE E CAPIRE per favore:

    http://www.camera.it/parlam/leggi/decreti/08112d.htm (poi diventato legge)

    art 64 in particolare !!

    e con allegati possibilmente.

    Le firme sono:
    Dato a Roma, addi’ 25 giugno 2008

    NAPOLITANO
    Berlusconi, Presidente del Consiglio dei Ministri

    Tremonti, Ministro dell’economia e delle finanze

    Scajola, Ministro dello sviluppo economico

    Brunetta, Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione

    Sacconi, Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali

    Calderoli, Ministro per la semplificazione normativa

    Visto, il Guardasigilli: Alfano