GRAN TROFEO D’ORO – Ecco le scuole alberghiere che hanno vinto


Sorride il sindaco di Montichiari con il cappello da cuoco, stretta fra Paolo Massobrio e il maestro Iginio Massari (presidente del premio), ieri pomeriggio dopo la proclamazione dei vincitori del Gran Trofeo d’Oro della ristorazione, giunto alla quinta edizione e pronto per diventare una gara internazionale in vista di Expo 2015. Tra le novità, la premiazione dei “corti” sui temi della gastronomia locale dell’Unità d’Italia che saranno proiettati su Gambero Rosso Channel e a Veneria Reale: hanno vinto 4 corti che appartengono alle quattro regioni (ma è stato un curioso caso) che hanno fatto l’unità: Piemonte, Sicilia, Campania e Toscana. Ad aggiudicarsi il Gran Trofeo d’oro è stato l’IsisBonaldo Stringher” di Udine, seguita dalla scuola The Institute of Tourism StudiosSt. Julians di Malta e dall’Istituto alberghieroIgnazio e Vincenzo Florio” di Erice Casa Santa. La quarta scuola classificata, che parteciperà con le altre italiane al pranzo del 18 maggio a Veneria Reale è stato l’Ipc Giovanni Falcone di Gallarate. Papillon e Gambero Rosso hanno giudicato le isole del gusto di ogni regione e il primo posto è andato alla scuola di Castellammare di Stabbia. Ottimo il coinvolgimento del territorio, giacchè i contendenti dovevano lavorare sui prodotti tipici bresciani con prove sul vino, sul taglio dei formaggi e quindi prove di sala e di cucina; la regia è stata di Cast Alimenti e Alma, con Vittorio Santoro e Andrea Sinigaglia che insieme a Paolo Massobrio hanno condotto le riflessioni durante le gare dei tre giorni. Una gran bella iniziativa.

via Club di Papillon


Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 2 Marzo 2011

    […] Mi chiamo Daniela Casaccio e sono un’insegnante di lettere nelle scuole superiori. … permalink Condividi la […]