Crolla il prezzo delle aragoste. Il crostaceo diventa così cibo popolare!

L’aragosta diventa cibo popolare al punto di sbarcare nei fast food. Il crostaceo, un tempo annoverato tra gli alimenti più costosi del mondo, ha subito un vero e proprio tracollo di prezzo a causa di una pesca record (negli Usa +15% nel 2009) e soprattutto di una disponibilità molto ampia: “Per ogni aragosta che arriva sul mercato, tre vengono rigettate in acqua per la loro conservazione” spiega Dane Somers del Maine Lobster Council sulla Stampa. Alla base della proliferazione ci sarebbero, secondo gli esperti, l’aumento delle temperature e la progressiva scomparsa dei predatori. Questo però è solo uno dei cibi in voga, oggi inflazionati: su La Stampa, Roselina Salemi fa una disamina di chi scende e di chi sale nell’immaginario collettivo. Nel gruppo degli ex famosi troviamo il salmone, la maionese, i gamberetti e i profiteroles, mentre nella lista “in” spiccano il pesce azzurro, la pasta di qualità, il pollo, broccoli e fagioli.

via Club di Papillon


Potrebbero interessarti anche...