Buono come il pane, sarà vero?

Stando alla denuncia di Coldiretti non è affatto così: Il 45 per cento del pane in vendita in Italianon tutti lo sanno – è ottenuto con grano proveniente da altre nazioni, moltissime extracomunitarie, dove è possibile utilizzare prodotti vietati in Europa, potenzialmente dannosi alla salute. Se ne sono accorti quelli di Altroconsumo di Genova: nel pane distribuito in due mense scolastiche cittadine hanno riscontrato la presenza di Dichlorvos, un insetticida, antiparassitario il cui uso è vietatissimo in Europa.

Ovviamente proprio per questo motivo noi di ARL siamo fermamente convinti che sia più che mai necessaria la tracciabilità dei singoli ingredienti che compongono un alimento. I cibi tossici, è quasi retorica la nostra, sono cancerogeni!

Potrebbero interessarti anche...