Dal 1° luglio niente più foie gras per i californiani

La California dice addio al foie gras, con una decisione che farà storia. Lo stato più ambientalista degli Usa ha infatti vietato non solo la produzione, ma anche il consumo e la commercializzazione della specialità francese. Dal 1° luglio, dunque, chi verrà pizzicato con le mani nel paté si beccherà una multa da mille dollari. In molti Paesi del mondo, come pure in Italia, è vietata la tecnica del gavage (cioè l’ingrasso forzato del fegato) considerato una crudeltà; la California, però, è il primo caso dove per motivi morali se ne vieta il consumo. Tuttavia, nei più celebri ristoranti della California si sprecano i menu dedicati, mentre nelle colonne del New York Times un editoriale si chiede quale sarà la prossima vittima: sono molti gli animali che soffrono (dai polli in batteria ai maiali) e, come tradizione insegna, il foie gras rischia di essere solo l’antipasto.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...