Governo – In arrivo il fondo antispreco?

Per arginare almeno in parte lo spreco di risorse alimentari (5,5 milioni di tonnellate, pari a 12,3 miliardi di euro) potrebbe arrivare a breve un fondo “antispreco”. La proposta è dei ministri Passera e Catania: ai 100 milioni di euro che ogni anno il ministero dell’Agricoltura eroga agli indigenti, potrà essere aggiunto un nuovo fondo dove verranno convogliate le eccedenze alimentari da parte delle aziende. Queste saranno poi distribuite dalla rete del non profit già attiva e funzionante sul territorio italiano. Per ora non sono chiari i termini del meccanismo, ma una prima bozza potrebbe già essere inserita nell’atteso decreto sviluppo. La proposta, lanciata ieri proprio alla presentazione del rapporto “Dar da mangiare agli affamati” voluto dalla Fondazione per la sussidiarietà, però non piace al professor Andrea Segrè: “Le eccedenze devono essere evitate e non reindirizzate” ha spiegato su Avvenire (da cui è tratta la foto) il fondatore di Last Minute Market. (Già, quante cose non andrebbero fatte… ma nel momento in cui esistono, meglio porsi il problema, caro professore)

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...