La pasta resiste: è ancora la prima scelta per gli italiani

La pasta è la prima scelta degli italiani in pausa pranzo. A metterlo in evidenza sono i dati raccolti con il progetto Food (Fighting Obesity through Offer and Demand) cofinanziato dalla Commissione Europea e dalla società che distribuisce i Ticket Restaurant. Secondo i risultati dell’indagine, ben l’81,4% degli italiani fa regolarmente pausa pranzo contro un 2,3% che non la fa mai e un 16,3% che la fa qualche volta/spesso. Il 35,8% consuma il pasto in ufficio, mentre il 47,4% va al bar/ristorante e il 16,4% va a casa. Tra i piatti preferiti, naturalmente come prima scelta, non potevano mancare la pasta e il riso, scelti dal 45% degli intervistati, seguiti da verdure (41%) o insalate miste (37%) o menu variegato 35%. Infine dalla ricerca è anche emerso che per il 67% degli italiani, alimentazione equilibrata significa mangiare cibo gustoso che allo stesso tempo protegga la salute. Di una certa importanza è invece la richiesta fatta dal 41% degli intervistati, ovvero che nei menu venga inserito un apposito simbolo per segnalare i piatti equilibrati, mentre il 38% vorrebbe conoscere il totale delle calorie.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...