Concorso a cattedra 2012 – La prova scritta sarà costituita da un quiz e da una prova di laboratorio

Al concorso vero e proprio avranno accesso i candidati che supereranno la preselezione informatica. L’ammissione sarà disposta dal direttore generale dell’ufficio scolastico regionale con apposito provvedimento. La selezione concorsuale avverrà anzi tutto per il tramite di una prova scritta o scritto-grafica, a seconda delle discipline di riferimento, di carattere nazionale. La prova consisterà in una serie di quesiti a risposta aperta e sarà fi nalizzata a valutare la padronanza delle competenze professionali, nonché delle discipline oggetto di insegnamento. La prova scritta della scuola primaria comprenderà anche l’accertamento della conoscenza della lingua inglese. Per queste prove la commissione potrà assegnare un punteggio complessivo di 40 punti.La prova si intenderà superata dai candidati che conseguiranno nella prova ovvero in ciascuna delle singole prove un punteggio non inferiore a 28 punti. I candidati all’insegnamento di discipline scientifi che e tecnico-pratiche che contemplano attività in laboratorio, dopo l’espletamento e il superamento della prova scritta, svolgeranno un’ulteriore prova di laboratorio stabilita dalla commissione giudicatrice.Un’analoga prova aggiuntiva è prevista anche per i candidati all’insegnamento di discipline artistiche che, dopo la prova scritta, dovranno svolgere una prova pratica stabilita dalla commissione giudicatrice. Le prove aggiuntive si intenderanno superate se il candidato conseguirà un punteggio non inferiore a 7/10. I candidati che supereranno la prova scritta e, dove previsto, la prova aggiuntiva di laboratorio o pratica, saranno ammessi alla prova orale.La prova orale sarà suddivisa in due fasi. Nella prima fase il candidato dovrà svolgere una lezione simulata, della durata di 30 minuti, su una traccia estratta a sorte dal candidato 24 ore prima della data programmata per la sua prova orale. La seconda fase, invece, sarà incentrata su un colloquio immediatamente successivo, della durata massima di 30 minuti, nel corso del quale saranno approfonditi i contenuti, le scelte didattiche e metodologiche della lezione simulata appena svolta. La prova orale della scuola primaria comprenderà anche l’accertamento della conoscenza della lingua inglese. La commissione potrà assegnare alla prova un punteggio massimo di 40 punti e sarà superata dai candidati che conseguiranno un punteggio non inferiore a 28 punti. Il calendario delle prove sarà pubblicato il 15 gennaio prossimo.

via ItaliaOggi

Potrebbero interessarti anche...