Raddoppio delle ore di laboratorio nel biennio?

La riforma Gelmini – come è noto a tutti – ha ridotto ad un’ora le attività di laboratorio nel biennio degli istituti tecnici e li ha ridotti drasticamente anche negli istituti professionali. Tali riduzioni hano reso quasi nulla tale tipologia di didattica basata sulla sperimentazione diretta e utilissima per l’apprendimento delle discipline scientifiche e tecniche. I tagli, oltre ad arrecare un pesantissimo taglio alla didattica, hanno determinato un numero spropositato di soprannumerari di Docenti di Laboratorio e di Docenti Teorici, insomma un doppio danno a studenti, ma anche ai professori con il risultato finale di formare “tecnici” che di tecnico hanno solo tanta teoria. Di questo risultato se ne è accorta anche il neo ministro Carrozza e in questi giorni – ci informano – ha indetto una serie di incontri con i “tecnici” del MIUR allo scopo di rivedere i tagli e rafforzare le ore di attività laboratoriali. Pare che le intenzioni siano quelle di raddoppiare, almeno nel biennio, le ore di laboratorio di “Tecnologia e Disegno”, “Laboratorio di Fisica” e “Laboratorio di Chimica”.

Ovviamente cercheremo di seguirne gli sviluppi e non esiteremo a tenervi al corrente.

Potrebbero interessarti anche...