Trezeguet rompe platealmente il rapporto con la Juventus.

E’ finita la storia d’amore tra la Juventus e Trezeguet. Il giocatore è giunto a Torino sette stagioni fa, in questi anni ha onorato al meglio la maglia bianconera risultando lo straniero più prolifico della storia bianconera 140 goal segnati. Nonostante le richieste di mercato, l’estate scorsa, a seguito della penalizzazione che relegava in B la Juve, il francese decise, a differenza di altri calciatori, di seguire lo stesso la vecchia signora. Adesso però ha detto basta! Come per il caso Deschamps, anche per il fuoriclasse francese il rapporto si è chiuso nel peggiore dei modi. Si è sentito tradito e preso in giro dalla dirigenza della Madama, l’offerta per il suo rinnovo del contratto è stata vergognosa. Secondo il francese è stato un chiaro segnale della società, quasi un invito a cercarsi un’altra squadra. E lui da fuoriclasse qual è ha ricambiato in campo rompendo il rapporto nel peggiore dei modi e con un gesto plateale ed inequivocabile: dopo aver segnato il quindicesimo goal ha esultato con lo sguardo rivolto verso la tribuna mimando con le mani il numero 15 ovvero i goal segnati quest’anno e facendo poi seguire il classico gesto “adesso vado via”. Un modo come per dire: il mio dovere l’ho fatto e adesso basta, vado via! Insomma come per l’ex tecnico anche per il giocatore l’avventura bianconera si chiude bruscamente, Trezeguet, come dicevo prima, è stato lo straniero più prolifico della storia bianconera 140 goal segnati, forse meritava un po’ di rispetto in più, cosa che ultimamente sembra mancare in casa della vecchia e navigatissima signora, peccato!

Potrebbero interessarti anche...