Paolo Massobrio ci presenta “Adesso”, la sua ultima opera. Lo abbiamo intervistato.

Adesso, Non è un’agenda, è il diario della vita, è il ricordo che diventa memoria, è la famiglia che non ti abbandona mai perché il gusto l’hai scoperto lì. E’ proprio così. Il giornalista Paolo Massobrio ha voluto raccogliere in questa sua nuova opera il bello delle cose belle e cosa c’è di più bello di una casa accogliente e bella? Di una tavola bandita oppure di un buon bicchiere di vino? Adesso, È un’agenda innovativa fatta per la famiglia, ricca di nozioni su come portare il gusto al centro della vita quotidiana. Questo “libro della casa” è dunque un modo per raccontare il gusto per il gusto di stare insieme, senza lasciare nulla al caso negli “appuntamenti” quotidiani che ciascuno ha col cibo e con la bellezza. Il tutto raccontato rispettando il naturale susseguirsi delle stagioni.
A tema – dice l’Autore – c’è il desiderio di stare col gusto e con la bellezza, imparando a non sprecare nulla, nemmeno le occasioni del tempo che ci si concede in famiglia, che devono essere sempre “memorabili”. Noi lo abbiamo incontrato ed intervistato a Biella a Margine di una cena letteraria voluta dal bisettimanale l’Eco di Biella, dalla storica libreria Giovannacci e dall’ Agorà Palace Hotel, abbiamo sentito anche il giornalista biellese Giovanni Orso che ha curato e organizzato l’evento.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Carlo Zaccaria ha detto:

    Bella serata con molti amici presenti. Come sempre estremamente ricche di contenuti le parole di Paolo Massobrio.
    Quanto a noi Liborio, è stata anche una serata travagliata con tanto di doppia cena.